• BASKET U18: PEGGIOR SCONFITTA STAGIONALE CON REBASKET

    BASKET U18: PEGGIOR SCONFITTA STAGIONALE CON REBASKET 9° Giornata d'andata   Rebasket 82 - S.Ilario BasketVolley 55   Gaibazzi 2, Manfredi 2, Iemma 4, Giglioli 15, Dall'Argine 10 (18 rimbalzi), Boni 2, Manghi 8, Mohamed, Guasti 12   Nello scontro diretto per un posto ai playoff la nostra U18 si presenta in quel di Castelnovo Sotto con numerose assenze (Spezzani, Reggiani, Catellani, Bertani, Bizzarri). Primi due quarti dove i nostri riescono a rimanere a contatto con gli avversari, ma consapevoli dei troppi canestri facili concessi, causati sopratutto da poca grinta in difesa, sia vicino che lontano dalla palla. Anche con la difesa a zona la musica non cambia, dove i nostri vengono puniti dalla lunga distanza per distrazioni grossolane. Il terzo quarto si apre con gli stessi problemi difensivi, a cui si somma la fatica mentale nel dover rincorrere il risultato, il che porta a tiri affrettati di bassa percentuale. A fine partita lo score recita impietosamente un 28% nei tiri da due, con 16 canestri fatti su 57 tentativi. Risultato, i padroni di casa allungano in modo irrimediabile, fino al +27 finale, ovvero la sconfitta con il più alto scarto di quest'anno.    Voltare assolutamente pagina e prepararsi al meglio per la sfida contro CUS Parma (derby sentimentale per il nostro giocatore Gaibazzi) di sabato 16 tra le mura amiche, dove servirà tutto il calore del pubblico amico.  
  • BASKET U15: IL SECONDO PERIODO CONDANNA S.ILARIO

    BASKET U15: IL SECONDO PERIODO CONDANNA S.ILARIO 6° Giornata d'andata S.Ilario BasketVolley 58 - Scuola Basket Cavriago 72   La partita con la capolista era una bella opportunità per fare uno scatto in avanti e per cambiare le carte in tavola di un girone dove Cavriago sembra non avere rivali. I presupposti erano buoni: squadra al completo e partita fra le mura amiche. La partita invece è stata altra storia. Il secondo periodo trasforma una grande partita da affrontare sui 40' minuti in una rincorsa senza successo. Il primo quarto mette subito in mostra che la partita sarà combattuta e che i ragazza di S.Ilario hanno tutte le carte in regola per competere contro una squadra molto solida, che corre e con delle belle individualità. Con una buona prova difensiva i primi 10' vedono avanti 10-13 i ragazzzi giallo-neri. A seguire il fatidico secondo quarto: 6-22 per Cavriago. I ragazzi di coach Manghi sembrano spariti, rasseganti. Complici del parziale sicuramente i 3 falli di Melotti che lo costringono in panchina, la poca concentrazione dei giocatori che sono entrati dalla panchina e l'ottima prestazione degli avversari. Il secondo perido però dipinge una squadra che non pensa di essere competitiva, dei giocatori che non pensano di poter davvero dare un contributo vincente. A metà gara 16-35. La seconda metà di gara ha sicuramente un'altra faccia, S.Ilario insegue sempre ma mette in campo una voglia di recuperare già vista quest'anno. I padroni di casa vincono entrambi i parziali con una ottima prestazione offensiva che è sporcata da degli errori difensivi che non mettono mai in gara i giocatori bianco-blu. Sicuramente l'approccio del secondo quarto è positivo soprattutto grazie al contributo del solito Melotti (23) e di Di Liberto. Alla fine il tabellone recita 58-72 per una capolista che finisce il girone d'andata a punteggio pieno. Da un punto di vista strettamente cestistico i giocatori di S.Ilario hanno fatto una buona prestazione giocando 30' minuti alla pari con una squadra che si vede essere più intensa e con una panchina lunga. Ma quello che spaventa e che lascia il rammarico è l'approccio con cui la nostra U15 entra in campo: sembra non desiderare abbastanza di vincere. C'è bisogno di una grande reazione per la seconda parte della prima fase del campionato. Bisogna vedere giocatori buttarsi e faticare per giocare ogni pallone. Bisogna vedere ragazzi fiduciosi dei mezzi che hanno e coscenti delle cose che devono migliorare. E' un approccio che si impara giorno per giorno ad ogni allenamento e che poi bisogna mettere in campo in partita. Se la squadra riesce ad inserire questo approccio ha già dimostrato sul campo che ha tutte le carte in regola per essere tra le prime del girone. Due allenamenti per prendere ciò che è stato fatto di buono e arrivare pronti alla partita di sabato 16/12 alle 16.00 in casa contro il Marconi.  
  • A NATALE REGALA LA NUOVA TUTA S.BV!

    A NATALE REGALA LA NUOVA TUTA S.BV! Questo Natale fai un regalo, o fatti un regalo, targato S.BV! Se ordini la nuova Tuta S.BV entro il 12 dicembre la consegna per Natale è garantita. Alcuni pezzi sono già disponibili, non aspettare!   Tuta completa   60,00 € Solo Felpa   35,00 € Solo Pantalone   35,00 €   Puoi effettuare il tuo ordine presso la Segreteria. e-mail: segreteria@basketvolley.it  -  Benedetta 348 6468228 - Giacinta 345 3290886 - Alessia 345 0817408
  • BASKET U18: VITTORIA SOFFERTA MA SEMPRE IN CONTROLLO CON MONTECCHIO

    BASKET U18: VITTORIA SOFFERTA MA SEMPRE IN CONTROLLO CON MONTECCHIO 8° Giornata di andata   S.Ilario BasketVolley 65 - Arena Montecchio 61   Gaibazzi 1, Bizzarri n.e., Manfredi, Catellani, Giglioli 17, Dall'Argine 7 (11 rimbalzi), Boni 2, Bertani 2, Manghi 20, Reggiani, Guasti 16   Brutta prova della nostra U18 che contro una modesta Arena Montecchio, fatica più del dovuto. Partita che non inizia sotto i migliori auspici, infatti dopo 1 minuto esatto di gioco si ferma reggiani per un problema alla caviglia che lo terra fuori tutta la partita. Primo quarto che però va via abbastanza liscio con i nostri che si trovano avanti di 8 lunghezze.  Forse la consapevolezza di essere comunque competitivi, forse un po di sufficienza, fanno calare la notte sotto molti aspetti, soprattutto difensivi. Molta difficoltà a rimanere concentrati in difesa, a trovare buoni tiri non marcati e a far girare la palla sono i tre punti in cui si è mancati.  Note positive, oltre alla quarta vittoria consecutiva, la buona prestazione di manghi (20 pt con +23 di valutazione) e di Manfredi, che non sporca il referto nella voce punti, ma entra in un momento delicato della partita e regge la pressione.    Testa alla prossima partita sabato 04/12 contro Rebasket, per poter confermare ulteriormente il 3° posto solitario in classifica.  
  • BASKET PROMOZIONE: DUE TRASFERTE E DUE SCONFITTE DA CUI RIPARTIRE

    BASKET PROMOZIONE: DUE TRASFERTE E DUE SCONFITTE DA CUI RIPARTIRE 8ª GIORNATA Planet basket - S.BV 60-50 Partita dei ragazzi di Ferrari e Palmia, condizionata da un primo parziale che recita 15 a 5 per la compagine di coach Paletti. I restanti tre parziali invece sono di assoluta parità. I padroni di casa hanno costruito una meritata vittoria con un buon gioco di attacco e una difesa molto fisica, che i giovani ragazzi di Sant'Ilario hanno sofferto. A tre minuti dalla fine ennesimo rientro in rimonta del S.BV, fino al meno 5 palla in mano, ma per due azioni consecutive la fretta è stata pessima consigliera; azioni gestite male che hanno portato la squadra di casa a riallungare. Certo sconfitta meritata, ma squadra reggiana continua il suo percorso di crescita, pur perdendo contro una squadra costruita per vincere. Altre trasferte difficili aspettano il Sant'ilario, una squadra giovane che non può fare a meno dei suoi giocatori più esperti. Ci vuole tempo per amalgamare una squadra con tanti elementi nuovi, la strada è quella giusta. Tabellini S.BV: Setti M. 9, Reggiani 14, Bertolini 4, Amponsah 2, Setti P. 2, Rosi 2, Micucci 5, Reverberi, Fava 9, Guasti, Gianotti, Bonfatti 1. All.re Ferrari, vice Palmia.   9ª GIORNATA Gelso - S.BV 69-59 Altra sconfitta esterna per la squadra di Sant'Ilario. Come spesso succede, all'intervallo sono già 9 i punti di svantaggio, contro una squadra esperta e solida come il gelso. Poi meglio i restanti due quarti, in equilibrio, ma non bastano per ribaltare a proprio favore la partita. Infatti il Gelso segna poco dal campo, ma riesce dalla lunetta a tenere a distanza la squadra di Micucci e compagni, che con poca lucidità commettono falliinutili a ripetizione, favorendo così la squadra di casa che dalla lunetta non sbaglia mai, alla fine saranno ben 25 i punti da tiro libero. SB.V deve migliorare approccio alle gare, e continuare il cammino di crescita rapidamente, perché la classifica è molto corta, e bisogna quindi ritornare alla vittoria al più presto. Torneranno anche in forma certamente capitan Micucci e la colonna Michele Setti, nelle ultime uscite un po' appannati. Tabellini S.BV: Setti M. 2, Cervi 11, Reggiani 14, Bertolini 6, Amponsah 4, Setti P. 1, Rosi 2, Micucci 6, Razzoli 3, Fava 4, Guasti 6, Gianotti . All.re Ferrari Giovanni.

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39